05 giugno 2009

Pragmatismo brianzolo e segreti di Pulcinella

Molto, ma di molto, più interessanti dei pruriti goderecci suscitati da certe foto boccaccesche ammantate di mistero (di Pulcinella, gracias a El Paìs) sono le parole.
Semplici semplici, come si richiede al ministro della semplificazione.


Noemi?, "E' bruttina e napoletana. Silvio torni ad Arcore, in Brianza. Lasci un po' Napoli ai napoletani e alle napoletane. Basta con Napoli. Berlusconi è un cognome brianzolo" (Repubblica.it)
Altro che spiluccamenti gossippari da salone di bellezza.
Pragmatismo brianzolo. Parole.
[inchino]

2 commenti:

Il Rompiblog (Damiano) ha detto...

Quando uno ha classe ha classe.

devo ammettere che avevo in mente di scrivere sul mio blog una disamina sul "birillo barzotto" di Topolanek e sulla sua frase ambigua "è un fotomontaggio". Non ce l'ho fatta. Inetto che non sono altro.

Fabrizio ha detto...

Topolanek e l'arte di fare autorete.