13 agosto 2008

Contumax est qui, evocatus, praesentiam suam facere contemnit


Travasare il contenuto della bolla di vetro soffiato nell'oceano del worldwideweb, RossoPesce incluso, per poi tracciarne le evoluzioni pinnate è un passatempo futile, ma non per questo meno appassionante.
La serendipica novità è sempre dietro l'angolo.
a
L'ultima, qualche giorno fa.
Mi imbatto sul photostream di Contumax.
Di Contumax non so molto, se non che s'è data un nickname molto giuridico, e che si chiama Marianna.
Poi, ho intuito che è siciliana.
E che alcuni suoi scatti sono meravigliosi (me ne piace uno in particolare, lo snapshot della spiaggia di Alcamo, davvero incantevole)...
a
Poi, c'è la foto che ho messo qua, in apertura.
Non brilla per magnificenza, è vero.
Però ha un titolo niente male.
a
Sarebbe bello sapere la genesi di quella foto. Quando l'ha scattata. Quale emozione rincorreva. Cosa la affascinava. Come e perché ha sentito l'irrefrenabie impulso di intitolarla così.
Se e come la brava Contumax/Marianna si è imbattuta nella IWPR.
Insomma, sarebbe entusiasmante se me (ce) lo raccontasse.
a
Chiederglielo qua è un po' come citarla in giudizio.
a
Contumax est qui, evocatus, praesentiam suam facere contemnit
È contumace chi, citato in giudizio, omette di presentarsi
a
Insomma, se invece non volesse, non la biasimerei.
Però che bello, ogni tanto, smentirsi.
a
PS Al contrario del suo autore, che nell'ultima bisettimana d'agosto trotterà più del Varenne dei tempi d'oro, RossoPesce stacca un po' la spina e scondinzola verso lidi più caldi.
Tornerà a settembre, insieme alle prime foglie che planeranno rossiccie giù dai platani.
a
Nei prossimi giorni (magie del planner), in ogni caso, qualche notizia in più sull'ultima presentazione estiva.
Il 23 Agosto infatti sarò a MonteRomano (VT), nell'orario dell'Happy Hour, a parlare dell'Inafferrabile Weltanschauung del Pesce Rosso.
Perché MonteRomano, e perché proprio nei giorni della Sagra della Carne Maremmana?
Per un milione di motivi.
Che meritano un post più lungo di questo.
a
Stay tuned.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Contumax hic est,malgrado questo brutto nickname che mi porto addosso... Onorata di cotanta pubblicità gratuita,nonostante non la stessi cercando. In tutta franchezza non nascondo nemmeno un pò di sano imbarazzo...
No,non è certo una foto che colpisce per perfezione tecnica, ci sono degli errori notevoli,ma ho deciso d'impulso di fotografare questo minuscolo pesce rosso(sembra grandicello in foto ma non lo era)che nuotava nell'acquario,in disparte ripetto agli altri...anche piu' frenetico nel movimento...non stava mai in posa ovviamente ed è un miracolo che sia riuscito a catturarlo"fermo". non sapevo onestamente come chiamare questa foto, che mi fa particolarmente"simpatia",anche se ho avuto possibilità di scatti decisamente migliori.Mi stanno simpatici i pesci rossi.Avrei voluto un titolo originale, che non banalizzasse e che rispecchiasse il mio pensiero nel momento in cui fotografavo il pescetto...cosi' dopo aver visto tra i libri il titolo della tua raccolta mi son decisa senza dubbi. ( Ma ti sarai mica sentito usurpato dell'idea?! perchè in ogni caso ho specificato che si tratta di una raccolta di racconti,peraltro leggibilissimi e interessanti )...
Io ti ringrazio tanto del post e dell'attenzione dedicata al mio "album senza pretese"- la fotografia è un passatempo che mi distrae un pò dall'aridità diffusa(non sei il solo a vivere in provincia-argh!-La provincia è uno stato dell'essere...);
Nella vita faccio altro... ma non son poi cosi' interessante da parlarne per ore :)
Ti saluto giovane talento, mi complimento tantissimo e spero tu possa realizzare il tuo vero"daimon"come scrittore e come buon interprete di Weltanschauung varie :) A-rileggersi

Marianna

Fabrizio ha detto...

solo i puri, ancora, sanno imbarazzarsi...

non mi sento affatto usurpato dell'idea, anzi. Ah, grazie per il "leggibilissimi ed interessanti"...

sulla provincia e sugli espedienti per deprovincializzarsi almeno una manciata di minuti al giorno, concordo pienamente.

Detto questo, buona fortuna anche a te. Che, con i tuoi scatti, saprai convogliare la tua personalissima Weltanschauung.

Ad mayora

F