12 aprile 2008

A volte ritornano

In Zona Cesarini della campagna elettorale, sembrava che l'abolizione del bollo fosse stato l'ultimo coup-de-theatre del maggiore esponente dello schieramento a Veltroni avverso, un po' come il proclamo anti-ICI di due anni fa.

Invece, ancora non era detta l'ultima parola.

A bocce ferme, ecco che Lui torna a fare capoccella.

Incroyable.

Eppoi, il Capitano lasciacelo stà.

2 commenti:

Marilì ha detto...

Il coup-de-theatre ce l'ha fatto e pure grosso, guarda qua i risultati che sono venuti fuori. Siamo proprio un popolo di buffoni e abbiamo (hanno) eletto il più buffone di tutti. C'è poco da fare,molto poco. Che tristess (leggi in francese, non in padano-leghista, please...)

Fabrizio ha detto...

d'altronde, non poteva che tronare per la terza volta, Lui, uno e trino par excellance.

Forse è vero: abbiamo ciò che ci meritiamo.